MediaWorld

Lavorare a MediaWorld: panoramica dell'azienda e recensioni

MediaWorld
MediaWorld
3,7
361 recensioni
Valutazioni di MediaWorld
3,7
Valutazione media di 361 recensioni su Indeed
3,4Equilibrio vita/lavoro
3,4Retribuzione/Benefit
2,9Stabilità e promozioni
3,0Direzione
3,6Cultura aziendale
Sede amministrativa
Via A. Furlanelli 69, Verano Brianza
Dipendenti
Da 5.001 a 10.000
Fatturato
Da 1 mrd a 5 mrd (USD)
Settore
Consumer Goods and Services

Posizioni più comuni presso MediaWorld

 Stipendio medioFascia di stipendio
2 stipendi indicati
910 €
al mese
400 €-1.400 €
2 stipendi indicati
1.300 €
al mese
600 €-2.000 €
3 stipendi indicati
967 €
al mese
200 €-1.900 €
2 stipendi indicati
1.000 €
al mese
500 €-1.500 €
1 stipendio indicato
1.500 €
al mese
700 €-2.300 €
Soddisfazione per lo stipendio
59%
dei dipendenti è soddisfatto della propria paga
Basato su 706 recensioni

Recensioni di MediaWorld

Posizioni più comuniAddetto/a alla venditaCassiere/aImpiegato/aPromoterCommesso/aAddetto/a alla cassaCapo repartoVenditoreAddetto/a al magazzinoImpiegato/a CommercialeResponsabile di punto venditaAddetto/a al repartoInventaristaResponsabileResponsabile di magazzinoAddetto/a alla sicurezzaAusiliario/a di venditaCapo settoreCommercialeImpiegato/a amministrativo/aImpiegato/a contabileImpiegato/a ufficio acquistiMagazziniereOperaio/a 4 livelloResponsabile segreteriaStagistaAddetto/a movimentazione merciOperatore call centerOperatore cncPromotor/a de ventasSales assistantAdddetto venditaAddetto/a accoglienza clientiAddetto/a al caricoAddetto/a alla clientelaAddetto/a alla contabilitàAddetto/a alla gestione clientiAddetto/a alla segreteriaAddetto/a alle presseAddetto/a assistenza clientiAddetto/a paghe e contributiAddetto/a post venditaAddetto/a rifornimento scaffaliAddetto/a servizi funebriAdvertising ExecutiveAdvertising managerAntitaccheggioApprenticeArchivistaAssistant Store ManagerAssistente di direzioneAttualeCaposettoreCashierChefe de departamentoChief AccountantChief Executive OfficerComercial de ventasConsulenteContract managerCopertistaCreative DirectorDependiente/aDesignerDirettore punto venditaE-commerce specialistFacility managerFinanziamenti, contatto con la clientela.Fotografo/aFreelance WriterGrafico/aHR specialistImpiegato/a tecnicoLogistic specialistMake-up ArtistMarketingMediaworldMerchandiserOffice ManagerOperations ManagerPROMOTION SPECIALISTProduct managerProduction AssistantProgrammatoreQuadro superioreResponsabile commercialeResponsabile di repartoResponsable de secciónSales InternSenior Media ConsultantSenior Sales ExecutiveShop AssistantSistemistaStageTechnical LeadTecnico informaticoTecnico/a sicurezza sul lavoroTecnologo/aUfficio reportingVerkoopmedewerk(st)er (m/v)Warehousemanacquistiattualmente lavoro presso MEDIAWORD DI NAPOLIcentro servizicontratto a tempo indeterminatoemail ed ho interagito di personamedia world
Tutte le localitàAgliana, ToscanaAlbignasego, VenetoAlessandria, PiemonteAncona, MarcheArese, LombardiaAssago, LombardiaAsti, PiemonteBari, PugliaBassano del Grappa, VenetoBeinasco, PiemonteBelpasso, SiciliaBenevento, CampaniaBergamo, LombardiaBologna, Emilia-RomagnaBolzano - Bozen, Trentino-Alto AdigeBrescia, LombardiaBrindisi, PugliaBusnago, LombardiaBussolengo, VenetoCagliari, SardegnaCampi Bisenzio, ToscanaCantù, LombardiaCarugate, LombardiaCasalecchio di Reno, Emilia-RomagnaCasamassima, PugliaCaserta, CampaniaCasoria, CampaniaCastelletto sopra Ticino, PiemonteCatania, SiciliaCatanzaro, CalabriaChieti, AbruzzoCinisello Balsamo, LombardiaColonnella, AbruzzoConegliano, VenetoCremona, LombardiaCurno, LombardiaErbusco, LombardiaFerrara, Emilia-RomagnaFigline Valdarno, ToscanaFirenze, ToscanaFoggia, PugliaGadesco-Pieve Delmona, LombardiaGenova, LiguriaGrassobbio, LombardiaGrosseto, ToscanaGrugliasco, PiemonteImola, Emilia-RomagnaLa Spezia, LiguriaLecce, PugliaLecco, LombardiaLegnago, VenetoLimbiate, LombardiaLipomo, LombardiaLodi, LombardiaLucca, ToscanaL’Aquila, AbruzzoMantova, LombardiaMerano, Trentino-Alto AdigeMestre, VenetoMilano, LombardiaModena, Emilia-RomagnaMolfetta, PugliaMoncalieri, PiemonteMontebello della Battaglia, LombardiaNapoli, CampaniaNovate Milanese, LombardiaOrio al Serio, LombardiaPadova, VenetoPalermo, SiciliaParma, Emilia-RomagnaPavia, LombardiaPerugia, UmbriaPesaro, MarchePescara, AbruzzoPeschiera Borromeo, LombardiaPiacenza, Emilia-RomagnaPisa, ToscanaPistoia, ToscanaPompei, CampaniaRavenna, Emilia-RomagnaReggio Calabria, CalabriaRende, CalabriaRescaldina, LombardiaRoma, LazioRovato, LombardiaRovigo, VenetoRozzano, LombardiaSalerno, CampaniaSan Biagio di Callalta, VenetoSan Fior, VenetoSan Nicola la Strada, CampaniaSassari, SardegnaSavignano sul Rubicone, Emilia-RomagnaScurcola Marsicana, AbruzzoSesto Fiorentino, ToscanaSestu, SardegnaSettimo Milanese, LombardiaStezzano, LombardiaTavagnacco, Friuli-Venezia GiuliaTeramo, AbruzzoTerni, UmbriaTorino, PiemonteTrento, Trentino-Alto AdigeTreviso, VenetoVarese, LombardiaVenezia, VenetoVerano Brianza, LombardiaVerona, VenetoVicenza, VenetoVignate, LombardiaVillesse, Friuli-Venezia GiuliaVittuone, LombardiaDubaiChittagongGlasgowTrichur, KeralaLahoreDallas, TX

Recensioni complessive su MediaWorld

3,0
Addetto/a al carico | Lecco, Lombardia | 1 lug 2016
Dottor Jekyll & Mr. Hyde
Quando iniziai a lavorare in quest'azienda nel 2002, c'era un gran caos perchè il punto vendita a Lecco era ancora da allestire, tanta gente, compresi esterni di altri punti vendita Mediaworld, e di ditte estranee al negozio, operai, fabbri, gente adibita a far si che il negozio nell'arco di poco più di 30 giorni, fosse pronto per l'apertura. Nonostante lavorassimo 10/12 ore al giorno, e i carichi di lavoro fossero pesanti, si sentiva poco, perchè l'ambiente di lavoro era allegro e sereno, si socializzava nei tempi morti, e ci si aiutava sempre a vicenda senza problemi. Per i primi tempi fu tutto quasi perfetto, poi qualcosa cominciò ad incrinarsi. Cominciarono a venir fuori le prime magagne, qualcuno si rivelò per quello che in realtà era ma che prima mascherava bene, da quando ai tempi del governo Monti, si autorizzarono le aperture selvagge domenicali anche nei free stand, cominciò a venir meno la vita sociale e familiare per tutti e molti, come comprensibile non la presero bene e cercarono lavoro in un settore che non fosse commercio per poter avere la possibilità di avere più tempo da dedicare alle loro famiglie, in particolare ai figli. Col passare del tempo ho visto che le cose peggioravano, aumentavano i ruffiani e lecchini, e il posto di lavoro era sempre più teso e caotico, i ritmi di lavoro rimanevano quasi gli stessi, ma il personale che veniva licenziato o che si licenziava, non veniva mai o quasi mai rimpiazzato, cosi da aumentare a dismisura la mole di lavoro a
ProColleghi che sentono la mia mancanza a distanza di 3 anni
ControBuoni pasto sempre dello stesso valore da anni
2,0
Commesso/a | Bassano del Grappa, Veneto | 29 dic 2016
l'ambiente era abbastanza positivo
la mia prima esperienza nell'azienda fu come cassiera, dopo solo una settimana di affiancamento. devo dire che in una settimana non si possono imparare tutte le manovre necessarie e quindi essere lasciata sola alla cassa la settimana successiva. il primo contratto (ovviamente a tempo determinato) era di 40 ore settimanali con un giorno di riposo fisso. l'orario era sempre lo stesso dalle 14 alle 21:15 e sostanzialmente la mia giornata si svolgeva alla cassa senza potermi muovere (eccezion fatta per uno stacco brevissimo per il bagno o per un caffè). a fine del turno dovevo contare il cassetto e controllare che tutto tornasse. nello stesso periodo ho fatto anche avvicinamento al centro servizi dove imparai a fatturare gli acquisti dei clienti e imparai la stampa dei tiket one e a consegnare gli acquisti online e i prodotti da riconsegnare rientrati dall'assistenza. nel periodo successivo, feci la commessa nel reparto dei piccoli elettrodomestici, nel quale son stata inserita senza sapere nulla dei prodotti che avrei dovuto vendere; quindi passai il primo mese seguendo costantemente un collega al fine di imparare come fare il mio lavoro. la gestione dell'azienza, dal mio punto di vista, è abbastanza lasciata al caso, soprattutto sulla mancanza del personale necessario che era sempre scarso causando lamentele della clientela. la parte faticosa del mio lavoro era cercare la merce nel magazzino senza perdere troppo tempo in modo da soddisfare la clientela. la parte piacevole
Proi colleghi erano abbastanza simpatici e una piccola crescita personale
Controsoprattutto non ho mai avuto ferie per tutto il periodo di lavoro
4,0
Cassiere/a | Verano Brianza, Lombardia | 17 giu 2015
Un bel percorso formativo giunto al suo termine
Quest'azienda mi ha dato tanto: uno stipendio, la possibilità di imparare molte mansioni lavorative e conoscere un mestiere molto delicato che è quello dello stare a contatto con i clienti e, inizialmente, mi ha dato speranze di crescita professionale. La mia giornata di lavoro,della durata di 4 ore, è sempre stata molto varia perché mi sono sempre cimentata a svolgere mansioni dettate dalle richieste dei clienti, quindi lavoro di cassa, di fatturazione all' occorrenza, assistenza al cliente sull'acquisto di svariati prodotti, assistenza post vendita quando il cliente doveva rendere un prodotto, assistenza al pagamento rateizzato quando venivano fatte delle richieste di finanziamento oppure di locazione, servizio di stampa dei biglietti di Ticket One per gli eventi, vidimazione degli assegni e gestione di tutti i conti di fine giornata. Il rapporto con i miei colleghi è sempre stato in grande linea buono, anche se in un negozio che conta 50 dipendenti è difficile avere un ottimo feeling con tutti, ma non mi posso lamentare. Molti aspetti del mio lavoro mi sono piaciuti, anche se a volte il livello di stress ha raggiunto apici molto alti, per via del poco personale e dell'obbligo di lavoro nei giorni festivi che è subentrato in un secondo momento. Sono molto soddisfatta del mio percorso e sono pronta ad intraprenderne uno nuovo, qualunque esso sia.
ProPuntualità nell'accredito dello stipendio e riconoscimento con premi
ControPersonale sempre più ridotto e condizioni lavorative sempre più stressanti
1,0
Addetto/a alla vendita | Torino, Piemonte | 9 gen 2022
Orario di lavoro eccessivo e molto pesante totalmente in piedi !
Ero felicissima di essere stata assunta nell' azienda leader dell' elettronica in Italia ma mi sono trovata in un ambiente lavorativo stressante dove si rispettavi le regole venivi trattato come un emarginato ....dove fare pipì era un optional se c era coda alle casse . Ho imparato tante procedure ma ho anche imparato che non è il modo in cui voglio lavorare e non parlo del lavoro in se ma dell' ambiente lavorativo ... Molto spesso non venivo manco salutata ma ero l unica dei neoassunti ad avere questo trattamento.... Per concludere in bellezza ... Dopo tanta fatica giorni senza mangiare per evitare di stare in bagno al lavoro ...ore senza fare pipì Hanno rinnovato a tutti il contratto tranne che a me questo ha peggiorato il disturbo di ansia che già avevo ....non so come sia negli altri punti vendita ma nel mio è stato un incubo .... Ti puoi abituare al lavoro ... Ma non ad un clima lavorativo delgenere ..... Non tornerò più nel punto vendita ne per comprare né per altro ...
ProVicinanza casa, esperienza acquisita
ControNessuna pausa nel pomeriggio, turni massacranti con poca flessibilità oraria, nessun diritto per chi ha problemi di salute non si ha manco la possibilità di sedersi
4,0
Capo reparto | Milano, Lombardia | 14 mag 2015
AMBIENTE DINAMICO
LA TIPICA GIORNATA DI LAVORO PREVEDE: PREPARAZIONE ED ESPOSIZIONE DELLA MERCE PER LA VENDITA , ASCOLTO DELLE ESIGENZE DEI CLIENTI E CREAZIONE DI PROPOSTE MIRATE ALLE RICHIESTE, CROSS SELLING DI EVENTUALI ACCESSORI E SERVIZI COMPLEMENTARI COL BENE PROPOSTO, ORDINI E/O TRASFERIMENTI MERCE, COORDINAMENTO CON GLI ALTRI COLLEGHI DELLE ATTIVITA' DI REPARTO. OGNI GIORNO SI FA ESPERIENZA DI SORRISI E DI SODDISFAZIONI COSI' COME DI IDEE PER POTER FARE L'INDOMANI QUALCOSA DI NUOVO E MAGARI PIU' EFFICACE. L'AZIENDA PONE MOLTA LIBERTA' NELLE AZIONI AFFIDATE MA AL CONTEMPO MOLTO ESIGENTE NEI RISULTATI, IN QUESTO L'ESSERE UN GRUPPO COMPATTO E' SICURAMENTE UN PLUS NON INDIFFERENTE CHE MI SPRONA AD ESSERE SEMPRE ATTENTO E PROPOSITIVO. LA PARTE PIU' DIFFICILE E' SICURAMENTE IL RIUSCIRE A POTER ESSERE DI AIUTO A TUTTI I CLIENTI DEL PUNTO VENDITA CHE MI CHIEDONO INFORMAZIONI SU TUTTI I PRODOTTI DEL NEGOZIO: PER QUELLI RELATIVI AI MIEI REAPRTI NESSUN PROBLEMA MA PER QUELLI DI ALTRI REPARTI NON SI FINISCE MAI DI IMPARARE. LA PARTE PIU' PIACEVOLE E' QUANDO IL CLIENTE VIENE A CERCARE PROPRIO TE PERCHE' E' CONTENTO DELL'ACQUISTO CHE GLI HAI FATTO FARE E CONTINUA A RIPETERLO!
ProBUONI PASTO, ELASTICITA' DI ORARIO
1,0
Addetto/a alla vendita | Verona, Veneto | 9 apr 2018
È un bel lavoro, ma non c'è futuro
Ho lavorato presso un punto vendita Media World un anno, con contratto di due mesi rinnovato cinque volte. All'ultima scadenza, quando per legge è previsto l'indeterminato, lasciano a casa senza troppe cerimonie... Il lavoro è su turni, con un giorno di riposo che ovviamente non è mai la domenica. Manca la formazione, che è tutta "fai da te", il personale è part time 20/24 ore, non c'è più la figura del capo reparto e nel negozio dove lavoravo neanche il magazziniere! Il direttore era tutto il giorno al pc a controllare fatturato ed incidenza polizze, i responsabili andavano inseguiti anche per firmare un reso. Spesso eravamo due o tre in tutto il negozio, con serie difficoltà a seguire i numerosi clienti. Nonostante tutto il lavoro mi piaceva, ma bisogna cavarsela da soli ed imparare in fretta, il lavoro di squadra è utile alla formazione personale e professionale. Mi spiace non lavorare più per questa azienda, era un negozio di nuova apertura ed avevamo tanta buona volontà ed entusiasmo. Mi ha un po' deluso.
ProStipendio e ferie, buoni pasto, parcheggio gratuito
ControLavorare tutti i weekend, contratto breve, nessuna prospettiva futura
4,0
Addetto/a alla vendita | Trento, Trentino-Alto Adige | 25 lug 2021
Ambiente lavorativo giovane, dinamico e stimolante
È un ambiente di lavoro giovane in quanto la maggior parte del personale sono ragazzi. Nonostante ciò non manca la professionalità e l'aiuto reciproco da parte dei colleghi, specialmente nei confronti dei nuovi arrivati. All'inizio del lavoro vieni affiancato e man mano, in base al tuo grado di apprendimento, ti vengono insegnate nuove competenze. Le parti più difficili del lavoro sono: il periodo iniziale di apprendimento in quanto sono inevitabili gli errori, le ore di punta molto stressanti e la gestione dei clienti "impegnativi". Nonostante ciò nel complesso il lavoro dà soddisfazione poiché la maggior parte dei clienti è riconoscente e comprensiva nei confronti dei dipendenti. Non mancano i momenti di leggerezza sia fra colleghi e sia con i responsabili. Lo stipendio è più alto della media e viene adeguato bene in base al lavoro svolto.
ProAiuto reciproco colleghi, Rapporto che si viene ad istaurare con la clientela, Possibilità di imparare costantemente, Stipendio alto
ControA volte stressante
4,0
Addetto/a alla vendita | Rovigo, Veneto | 26 feb 2013
Ambiente lavorativo simpatico e tranquillo
Sul posto di lavoro come addetto alla vendita, ho imparato a stare a contatto con il pubblico e ovviamente ho imparato quelle che sono le tecniche di vendita per quanto riguarda punti vendita con grossa affluenza quale era il luogo dove lavoravo io. La gestione dell'azienda era ben fatta, ovviamente si partiva da una direzione nella sede principale per poi diramarsi nei vari ruoli di supervisione suddivisi per aree geografiche,ricoperti da varie persone, fino ad arrivare alla direzione interna del punto vendita. I miei colleghi di lavoro erano tutti molto simpatici e gentili, e se potevano ti aiutavano sempre. La parte più difficile era controllare l'afflusso di gente e contemporaneamente rispondere a tutte le richieste dei clienti oltre che verificare su molti prodotti la giacenza a magazzino. La parte più piacevole del mio lavoro era rispondere alle richieste dei miei clienti e mandarli via soddisfatti.
Propausa per il caffè e saletta di ristoro
Contromagazzino piccolo
3,0
PROMOTION SPECIALIST | Curno, Lombardia | 18 apr 2019
Una delusione dopo tanti anni di vita e lavoro qui
Arrivai in Mediamarket quando i tempi erano d'oro, ma sopratutto quando le persone che la dirigevano sapevano come coinvolgere anche l'ultimo dei tasselli di questa grande Famiglia. Questa era la MIA AZIENDA! LA NOSTRA AZIENDA! A cui ho volentieri dedicato anche notti insonni e molto più tempo di quello che effettivamente era retribuito. Da qualche anno a questa parte, con i diversi cambi di gestione purtroppo, chi come me, ha vissuto i primi 15 anni di Media World, non ha più avuto modo di riconoscere la Propria azienda. Ormai eravamo numeri....e non più parte della stessa. Con il cambio sede si è toccato il fondo...hanno obbligato la maggior parte dei dipendenti al licenziamento spontaneo o alla disoccupazione forzata.... Ma le cose sono andate così ed ora è il momento di guardare avanti e pensare al futuro di ognuno di noi...augurando una grosso in bocca al lupo a quella che era la Nostra Famiglia ma che ora non lo è piu...
ProI PRIMI 15 ANNI DI MEDIA WORLD
ControGLI ULTIMI 5 ANNI DI MEDIA WORLD
3,0
Sales Intern | Varese, Lombardia | 19 set 2013
Dynamic and fun workplace
I took an internship at Mediamarket that lasted six months. My job was to help customers getting to know more about cameras and camcorders and their differences. I used to work in shifts, which were pretty flexible. This internship gave me the chance to learn a lot about the products, since I had to explain to clients how to use them and which one to buy according to their personal needs. This experience also allowed me to learn how to deal with clients, specially when they were complaining about a product or they didn't feel satisfied with their purchase. On the other hand, it was very satisfying when they came back to thank me because of the way they were treated and served and because they were enthusiastic about the product. It has been a great experience form a human and social point of view, but also it gave me the chance to develop a certain autonomy when I had to solve problems and there was no time to ask a collegue or a supervisor on what to do.
ProTime flexibility
ControLong hours standing

Domande e risposte su MediaWorld

MediaWorld sostiene la tua continua crescita con corsi o altre attività formative?
Domandato in data 25 mar 2018
No, nessuna... Nonostante facciano grande promozione di slogan sulla formazione quali "girl's tech"....
Risposto in data 17 mag 2022
Assolutamente no, solo corsi obbligatori. Per il resto , se stai simpatico al collega magari qualche dritta può dartela, diversamente arrangiati, stringi i denti e in qualche modo arriva a sera
Risposto in data 16 giu 2020
Che consigli daresti all'Amministratore Delegato di MediaWorld per migliorare l'azienda?
Domandato in data 25 mar 2018
Rivedere l’organigramma di quei pv che, da diversi anni, non producono utile. Se il negozio va male non è colpa dei venditori, ma dei responsabili. Se ogni responsabile svolge il suo lavoro con passione, dedizione, professionalità, coerenza e correttezza le persone si motivano e il negozio mw non può non funzionare.
Risposto in data 23 apr 2022
Essere più lungimiranti e non inseguire i competitor. Fare il mercato non subirlo. Azienda sempre in ritardo su decisioni che altri competitor hanno già avviato e consolidato. Logistica praticamente inesistente fino al 2018.
Risposto in data 11 set 2019
Qual è l'iniziativa più interessante che MediaWorld organizza per i propri lavoratori?
Domandato in data 21 set 2019
Eventi legati ad anniversari
Risposto in data 2 ott 2020
Dal mio punto di vista , nessuna
Risposto in data 16 giu 2020
Vorrei sapere li stipendio di un addetto alle vendite part time
Domandato in data 25 mag 2019
Circa mille e cento euro
Risposto in data 12 giu 2020
Part time stagista 600 euro Part time dipendente 700 circa
Risposto in data 7 nov 2019
In che giorno del mese l’azienda paga lo stipendio ?
Domandato in data 25 dic 2018
Penultimo giorno del mese
Risposto in data 2 lug 2021
Penultimo giorno del mese
Risposto in data 26 gen 2021